Previsioni Meteo

Chiesa San Nicola

CHIESA DI SAN NICOLA

La chiesa sorge in una delle zone più antiche del paese, vicino alle mura castellane ed alla porta d’accesso detta “Porta La Dentro”. Dedicata a San Nicola da Bari, fu uno dei primi centri per la vita monastica femminile, infatti intorno ad essa sorgeva sin dal 1300 il monastero delle suore di clausura. Devastato dalle guerre e da altre calamità, fu ricostruito nel 1573, allorché tornarono a risiedervi le monache. Di nuovo fu abbandonato, e questa volta definitivamente, nel 1598, quando il monastero fu trasferito nel palazzo abbaziale. La chiesa non doveva avere l’odierna struttura infatti l’attuale porta d’ingresso interrompe un grande affresco riproducente una Assunzione, che si estende per tutta la parete, opera del pittore Cristoforo Tutti Santi. L’unico altare, ornato di colonne, dove si ammira l’immagine di Maria, dipinto su tavola dal pittore Cavaliere Giuseppe Cesare D’Arpino, fu costruito nel 1752 da Pietro Ugolini. All’esterno la chiesa presenta una lanterna ed un campanile più volte ricostruito e restaurato. La cappella del monastero diventò collegiata nel 1611 e fu dotata di molti beni dal fondatore Bernardino Lupi, che vi fu sepolto.

Condividi:Share on Facebook15Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0

Iscriviti alla Newsletter